Benefici dell'olio di ricino per la crescita dei capelli: ottieni capelli e sopracciglia più spessi

Un ingrediente tradizionale nell'Ayurveda e nelle pratiche tradizionali indiane, l'olio di ricino è un ingrediente antico invecchiato che è stato utilizzato capelli più sani e spessi. L'olio di ricino idrata il cuoio capelluto e aiuta ad alleviare la forfora con le sue proprietà antibatteriche e antimicotiche naturali. 

Continua a leggere per capire perché dovresti includere l'olio di ricino nel tuo regime di cura dei capelli e per il nostro suggerimento bonus per massimizzare l'efficacia di questo olio.

Cosa fa l'olio di ricino per i tuoi capelli?

L'olio di ricino è stato utilizzato localmente come rimedio contro l'acne e altre condizioni della pelle a causa della sua spessa viscosità e della sua caratteristica maschera.

L'olio di ricino è un olio vegetale ottenuto dal seme di ricino ed è ricco di antiossidanti e antinfiammatori. I commenti medici suggeriscono che l'olio di ricino può aiutare a guarire i problemi della pelle tra cui dermatiti e psoriasi, probabilmente a causa delle proprietà naturali che contiene. 

Ma cosa può fare per i tuoi capelli?

Ci sono poche o nessuna prova scientifica che l'olio di ricino sia utile per far crescere i capelli, ma ci sono molte fonti online che affermano di aver aumentato la crescita dei capelli fino a 5 volte il loro tasso normale [fonte].

Ma, a seconda della causa della caduta dei capelli, questo olio può avere proprietà benefiche per aiutare a prevenire e rimediare all'obiettivo della caduta dei capelli, affrontando il problema alla radice.  

Se la caduta dei capelli è causata da forfora o infezioni fungine, l'olio di ricino può essere utile in quanto funziona come un olio naturale antifungino e antibatterico che può aiutare a ridurre l'infiammazione e fermare la malattia sottostante che contribuisce alla mancanza di crescita dei capelli [fonte].

Ciò significa che l'olio di ricino può essere utile a coloro che soffrono di forfora o capelli secchi e non dovrebbe essere visto come una formula miracolosa per la crescita dei capelli da solo, ma più come un aiuto per aiutare a risolvere il problema principale del cuoio capelluto. 

I principali vantaggi dell'aggiunta di olio di ricino ai tuoi capelli

I benefici dell'olio di ricino per i capelli includono:

Può aiutare con l'aspetto dei capelli

L'olio di ricino può nutrire e proteggere in profondità i follicoli piliferi e il cuoio capelluto. Quindi, se soffri di capelli secchi, può fornire uno strato extra di idratazione che potrebbe aiutare a ridurre le rotture e creare un aspetto più pieno. 

Ricco di sostanze nutritive

L'olio di ricino è ricco di acido ricinoleico che è un acido grasso omega-9 che esercita proprietà antinfiammatorie. Quando viene massaggiato sul cuoio capelluto, può aiutare a combattere l'infiammazione e fornire ai follicoli piliferi i nutrienti chiave, aiutando il ciclo di crescita anagen dei capelli. 

Antibatterico / Antifungino

Poiché questo seme contiene una miriade di proprietà naturali di combattimento fungine e batteriche, dove il cuoio capelluto è attaccato da una malattia infettiva, o stai perdendo i capelli a causa della psoriasi / dermatite del cuoio capelluto, l'olio di ricino può aiutare. 

Affrontando l'infezione e fornendo supporto antiossidante al cuoio capelluto, l'aggiunta di questo olio può aiutare a ridurre i danni e la caduta dei capelli. 

Crediamo fermamente nella comprensione della causa principale del perché qualcosa sta accadendo, prima di trovare una cura. Quindi, se sai di avere problemi batterici / fungini nel cuoio capelluto che potrebbero essere la causa della caduta dei capelli, aggiungi l'olio di ricino due volte alla settimana per vedere come potrebbe aiutare. 

Aiuta a trattare la forfora

La forfora è una condizione comune che si traduce in pelle secca e squamosa nel cuoio capelluto e può essere causata da dermatite, che è un'infiammazione della pelle. 

Poiché l'olio di ricino può ridurre l'infiammazione, può essere efficace nel trattamento della forfora. 

Se applicato con olio di cocco per creare una miscela super idratante che viene massaggiata delicatamente sul cuoio capelluto, l'olio di ricino potrebbe aiutare ad alleviare la secchezza e il prurito spesso associati alla forfora. 

L'olio di ricino può essere efficace nel trattamento della forfora. 

Contro dell'uso di olio di ricino nei capelli

Sebbene ci siano molti vantaggi, è importante notare che le cose buone possono avere un lato negativo. 

Nessuna prova di capelli in crescita di olio di ricino

C'è da zero a poca ricerca scientifica che suggerisce che l'olio di ricino può aiutare la crescita dei capelli. E infatti, non è una "formula miracolosa per la crescita dei capelli".

Invece, attraverso la nostra ricerca in questo argomento, sappiamo che le proprietà intrinseche di questo olio aiutano a ridurre le infezioni fungine / batteriche e possono aiutare a idratare la pelle. 

Quindi, se la tua perdita di capelli è causata da uno qualsiasi di questi potenziali problemi (psoriasi del cuoio capelluto, infezione fungina nei capelli o capelli secchi), l'aggiunta di olio di ricino potrebbe aiutarti ad affrontare il problema alla base della caduta dei capelli. Che poi aiuta a far ricrescere i capelli in modo naturale. 

Può bloccare il cuoio capelluto e i pori

L'olio di ricino è denso e applicarlo è già abbastanza difficile. Ma questo significa anche che può / bloccherà i follicoli e i pori dei capelli. Questo può rovinare la produzione naturale di olio del cuoio capelluto, che potrebbe portare il cuoio capelluto a una produzione eccessiva di olio per mantenere i capelli idratati. 

Questo può portare alla forfora, che può quindi portare alla caduta dei capelli. Se usi l'olio di ricino sui capelli e sul cuoio capelluto, assicurati di lavare accuratamente, anche se ciò significa aggiungere uno shampoo extra. 

E così, il ciclo continua: stai usando uno shampoo extra per rimuovere l'olio che dovrebbe aiutare a idratare i capelli. L'aggiunta di shampoo può rimuovere gli oli naturali, che costringono il cuoio capelluto a produrre eccessivamente sebo. E questo alla fine può portare alla caduta dei capelli.

Come usare l'olio di ricino sui capelli

L'applicazione di Castor può essere difficile. L'olio di ricino è un olio naturalmente denso che può rendere difficile l'applicazione direttamente sul cuoio capelluto. Questo può anche portarti a preoccuparti della caduta dei capelli e di come rimuoverli, cosa che affronteremo in seguito. 

Se stai applicando esclusivamente olio di ricino, il nostro consiglio è di riscaldare un cucchiaio o due di olio e applicare gocce delicate sul cuoio capelluto, massaggiandolo per evitare che si accumuli troppo in una qualsiasi area. 

Lasciar riposare da 30 minuti a 1 ora prima di risciacquare. 

Ripeti una volta alla settimana. 

Ma poiché l'olio di ricino è pesante e un uso frequente può causare accumuli se non viene lavato correttamente, si consiglia di mescolarlo con un altro olio (il cocco è preferito) e creare il proprio mix di oli per capelli.

È fondamentale che ti lavi i capelli dopo un paio d'ore di applicazione dell'olio di ricino. Questo aiuterà i tuoi capelli a crescere più lunghi e pieni e previene il blocco dei pori, che potrebbe portare alla caduta dei capelli.

Miscela di olio di ricino e cocco per capelli sani

  • Mescolare olio di ricino in parti uguali con olio di cocco e riscaldare fino a quando non si scioglie 
  • Applicare un paio di gocce sul cuoio capelluto e massaggiare delicatamente
  • Lasciare in ammollo da 30 minuti a 1 ora prima di pulire a fondo

Sommario

Se stai pensando di usare l'olio di ricino come rimedio per la caduta dei capelli, il nostro consiglio è di capire la causa principale della tua perdita di capelli che potrebbe essere una condizione di salute sottostante. 

Se si scopre che la tua condizione sottostante è un'infezione fungina o batterica, l'olio di ricino potrebbe essere utile per rimediare a questo per aiutare a far ricrescere i capelli lunghi e folti. 

Domande frequenti sull'olio di ricino

Cos'è l'olio di ricino?

L'olio di ricino è un olio vegetale ottenuto dal seme di ricino ed è ricco di antiossidanti e antinfiammatori. 

Come usare l'olio di ricino per i capelli?

il nostro consiglio è di scaldare un cucchiaio o due di olio e applicare gocce delicate sul cuoio capelluto, massaggiandolo per evitare che si accumuli troppo in una qualsiasi area. 

Lasciar riposare da 30 minuti a 1 ora prima di risciacquare. 

L'olio di ricino fa bene ai capelli?

Sì! L'olio di ricino può aiutare con l'aspetto dei capelli, è ricco di sostanze nutritive e contiene proprietà antibatteriche / antimicotiche. Per questo motivo, può anche aiutare a curare la forfora.

Come usare l'olio di ricino per la crescita dei capelli?

Non ci sono prove che l'olio di ricino sia benefico per la crescita dei capelli. se la caduta dei capelli è causata da uno qualsiasi di questi potenziali problemi (psoriasi del cuoio capelluto, infezione fungina nei capelli o capelli secchi), l'aggiunta di olio di ricino potrebbe aiutare ad affrontare il problema alla base della caduta dei capelli. Che poi aiuta a far ricrescere i capelli in modo naturale. 

L'olio di ricino fa bene al mio viso?

L'olio di ricino contiene nutrienti vitali che possono aiutare a idratare la pelle. Ma è un olio denso che può ostruire i pori. Esistono oli migliori per la pelle del viso che di solito è sensibile agli sfoghi. Eviteremmo di usare l'olio di ricino per il momento.

Circa l'autore

Editoriale di Asante
Editoriale di Asantehttp://www.asantewellbeing.com
Asante Wellbeing si dedica alla produzione di informazioni olistiche su salute e benessere facili da comprendere e implementare in modo che tu possa prendere le decisioni migliori e iniziare a vivere la tua vita migliore.

1 COMMENTO

Ultimo

Come eseguire flessioni a corpo libero

Le flessioni sono uno degli allenamenti più importanti per la parte superiore del corpo che puoi fare. Richiedere una combinazione di resistenza del core, stabilizzazione, forza del core, spalle, schiena e braccia (in particolare tricipiti): eseguire correttamente questo esercizio può aiutarti a scolpire l'aspetto perfetto della parte superiore del corpo, mentre costruisci i tricipiti e la stabilità complessiva del corpo.

Come eseguire gli squat a corpo libero

Gli squat sono un esercizio composto funzionale che è ottimo per la costruzione muscolare e la forza complessiva. Tuttavia sono molto più faticosi e possono essere più difficili della maggior parte degli allenamenti per la parte inferiore del corpo.

Come eseguire gli affondi a corpo libero

Gli affondi sono un esercizio composto funzionale che è ottimo per la costruzione muscolare e la forza complessiva. Un passo avanti apparentemente semplice consiste nell'allenare più gruppi muscolari contemporaneamente in particolare nelle anche e nelle gambe, costringendoli a diventare più forti.

5 modi per perdere peso in modo sostenibile

Renderà più facile aderire e quindi renderà più facile tenere a bada il peso che perdi. Può essere difficile trovare un regime sostenibile per te a causa di tutto ciò che la società ci dice sulla cultura della dieta, come se avessimo bisogno di eliminare carboidrati, grassi o solo un pompelmo.

5 modi per smascherare la cultura della dieta ed essere ancora sani

La cultura della dieta è effettivamente un sistema di credenze che si concentra su e valorizza la forma e le dimensioni del peso rispetto al benessere.

Più come questo